Il 4G rallenterà dopo il 5G?

L’evoluzione delle tecnologie di comunicazione wireless, come la transizione dal 4G al 5G, solleva interrogativi sull’impatto sulle reti esistenti. È importante capire che l’introduzione del 5G non rallenta direttamente il…

Perché non c’è interferenza nell’OFDM?

Il multiplexing a divisione di frequenza ortogonale (OFDM) è uno schema di modulazione ampiamente utilizzato nei sistemi di comunicazione wireless grazie alla sua capacità di mitigare gli effetti delle interferenze…

Perché RACH viene utilizzato in LTE?

Il Random Access Channel (RACH) è un componente fondamentale delle reti LTE (Long-Term Evolution), svolgendo un ruolo cruciale nel facilitare l’avvio della comunicazione tra i dispositivi mobili e la rete….

Perché SC-FDMA viene utilizzato in LTE?

L’accesso multiplo a divisione di frequenza a portante singola (SC-FDMA) è uno schema di modulazione chiave utilizzato nella trasmissione uplink delle reti LTE (Long-Term Evolution). SC-FDMA ha caratteristiche specifiche che…

Perché PSS e SSS in LTE?

Nelle reti LTE (Long-Term Evolution), il segnale di sincronizzazione primario (PSS) e il segnale di sincronizzazione secondario (SSS) svolgono un ruolo cruciale nella sincronizzazione e nell’identificazione delle celle. Questi segnali…

Perché non utilizzare il VoIP?

Sebbene il Voice over Internet Protocol (VoIP) sia diventato una tecnologia ampiamente adottata per le comunicazioni vocali, esistono situazioni e considerazioni in cui l’utilizzo di VoIP potrebbe non essere l’opzione…

Perché RSRQ è scarso?

Una scarsa RSRQ (qualità di ricezione del segnale di riferimento) nelle reti LTE (evoluzione a lungo termine) indica condizioni non ottimali per la ricezione del segnale, che possono influire sulle…